Relazioni Industriali? Impossibili

La paralisi delle relazioni industriali e’ ormai totale. Le 4 OOSS si ostinano in questo cammino, dove l’unico obbiettivo politico e’ l’esclusione della CGIL dai tavoli delle trattative (leggi comunicato). Nonostante tutto, la CGIL forte della cultura confederale che la caratterizza e spinta dalla convinzione che il valore dell’Unita’ Sindacale e’ un elemento  imprescindibile per chi tiene al bene dei lavoratori, continua ad essere presente a tutti i tavoli  a qualsiasi livello di trattativa, pronta a ricercare soluzioni ed accordi. Ma lo sforzo si rende vano, non solo per la caparbieta’ delle 4 OOSS, ma anche per la indisponibilita’ di una  Azienda,  che dalla spaccatura del fronte sindacale trae, ovviamente, dei benefici. E’ evidente a tutti, che in assenza di relazioni industriali, si lascia mano libera ad ogni iniziativa unilaterale e non solo… Questo appare chiaro dal volantino delle 4 OOSS e dalla lettera di risposta dell’Amministratore Delegato, che disegna una realta’ a noi sconosciuta.A questo si aggiunge la non disponibilita’ delle 4 OOSS, da noi sollecitate, ad effettuare il rinnovo delle RSU, scadute a settembre, operazione ovviamente in linea con la destabilizzazione della rappresentanza dei lavoratori, che questi signori stanno attuando da mesi, nel tentativo di mantanere indisturbati, la cogestione di questa Azienda, fonte di potere politico ed economico…Non Disperdiamoci.

La Redazione

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.