Comunicato per Busta Paga di Marzo 2012

Pubblichiamo un importante comunicato della Segreteria Nazionale di SLC CGIL. Buona lettura. La Redazione

*Importante*

 

OGGETTO : busta paga del 23 Marzo con  la rata addizionale Irpef regionale e comunale  con rincari in tutte le Regioni e in 381 comuni.

 

E’ bene precisare che le maggiori  trattenute che i lavoratori e le lavoratrici troveranno nella busta paga del 23 Marzo non sono collegate alla 14 ° mensilità ( che ha contabilità irpef separata con conguaglio a fine anno ) , ma come si evince dall’articolo di giornale allegato,(pubblicato a fine comunicato)  dalla rata di addizionale IRPEF 2011 ( disposizione del governo Monti “Salva Italia”) che prevede un aumento %  dell’addizionale Regionale (  in modo anche retroattivo )   che  vedete dall’esempio seguente  .

 

 Valle d’Aosta – le trattenute ( add.reg.) sono pari a 77 euro  (  una tantum a marzo)  , di fatto si passa da una somma di 210 (2011) euro a 297 euro (2012) ( il meccanismo è spiegato bene nell’articolo di Roberto Pietrini ). Poi in 381 comuni ( 7 capoluoghi di Provincia,  Chieti ,Brescia, Agrigento, Catanzaro,Teramo ,Viterbo, Ferrara) ci son ritocchi all’addizionale irpef comununale( provvedimento  del governo Tremonti Berlusconi) ,  pari ad una media di 58 euro che si sommeranno all’irpef regionale (esempio su Viterbo sono 85 euro +  lo 0,8% della comunale).

 

Quindi riepilogando, in busta paga  a Marzo le maggiori trattenute , sono collegate alla addizionale Irpef e non dal sistema di busta unica.

 

Roma 7 febbraio 2012

P. Area Servizi

Cord Naz.

Benedetti Graziano

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.