CGIL: Vince la coerenza politico-sindacale.

la Coerenza politico-sindacale della CGIL vince, riuscendo ad ottenere un Contratto Nazionale Unitario per i lavoratori di Poste Italiane SpA, senza l’assunzione dell’Accordo Separato, mantenendo la SLC-CGIL all’interno di un Contratto che rappresenta circa 150 mila lavoratori. Questo ci consentirà di affermare costantemente i nostri principi e di difendere chi rappresentiamo democraticamente. Una grande vittoria politica. Ringraziamo tutti coloro che con fermezza e competenza hanno ottenuto questo risultato difficilissimo:

Il Segretario Confederale di SLC CGIL E.Miceli

La Segretaria Nazionale Poste B. Apuzzo

Il Coordinatore Nazionale SLC CGIL Poste G. Benedetti

I Componenti della delegazione Nazionale per il Contratto.

La SLC-CGIL  vince, nonostante in questi ultimi mesi (ma potremmo dire anni), è stata fortemente attaccata, tanto da portarla ad essere il quarto sindacato ( stiamo effettuando la certificazione degli iscritti per verificare la veridicità del dato). Un attacco politico che aveva come obiettivo un sostanziale indebolimento alla scadenza contrattuale. Il Contratto e’ stato firmato e la SLC-CGIL c’è. Ritorneremo ad essere se non il primo, certamente il secondo sindacato, come lo siamo sempre stati. Non è un caso che i nostri iscritti stanno aumentando. Per le cose che ci chiedete di rivedere, relativamente al Contratto, ci siamo attivati nel rispetto delle nostre competenze territoriali, affinchè si riprenda un percorso unitario di confronto con l’Azienda.

La SLC-CGIL vince, con la fortissima adesione dei lavoratori di Poste Italiane SpA allo Sciopero Generale della CGIL di oggi 6 Maggio. Gli uffici del territorio della Filiale di Roma Centro sono nella quasi totalità chiusi, nei prossimi articoli vi forniremo le percentuali. Nonostante l’ azienda avesse agito tutto quanto è in suo potere, ferie, precettazione non prevista dei lavoratori, (esiste la precettazione dei componenti delle squadre di emergenza solo se l’ufficio è aperto ed in proporzione ai lavoratori presenti , non per lavorare allo sportello) il risultato è stato Sorprendente…l’avevamo scritto “sorprendiamoli, facciamo vedere che non ci hanno piegato…” così è stato.. La CGIL siamo noi, Il mondo del lavoro siamo noi. Informazione, Coerenza, Equilibrio, Azione sono le nostre parole d’ordine.                                                      Non Disperdiamoci.

SLC-CGIL POSTE ROMA CENTRO

silvia

buonasera sono una vostra iscritta della cgil sono la sig.bia silvia addetta al recapito a maiori (salerno).Nell’anno 2009 sono stata sospesa per carico pendente, procedimento in corso mettendo un avvocato privato ho vinto la sentenza quidi ho ripreso servizio il 01/10/2011 a part time verticale.Poste italiane mi ha fatto l’appello nell’anno 2013 novembre ho paura di perdere il posto di lavoro anche perche e molto importante essendo separata con tre figli a carico.A livello sindacale volevo sapere se si puo fare qualcosa.Ringrazio anticipatamente 🙁

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.