Documenti: Ordinanza della Corte Suprema di Cassazione

Pubblichiamo l’ordinanza emessa dalla Cassazione in merito al ricorso presentato da Poste Italiane avverso il risarcimento dell’impiegato malmenato durante una rapina. La Cassazione ha sancito che il risarcimento è lecito se il datore di lavoro non prova di aver messo in atto tutti i sistemi di prevenzione. Continua a leggere