Attenti ai Borseggiatori

Pickpocket Icon

Questa volta non mettiamo in evidenza le endemiche carenze che affliggono in modo ormai atavico il recapito e la sportelleria ne evidenziamo i miracoli che si palesano in realtà lavorative disastrose, propiziati da super-eroi quali i Contratti a Tempo Determinato. In questo articolo mettiamo in chiaro e senza troppi giri di parole un’azione tra le più odiose e vili perpetrate ai danni dei colleghi…il BORSEGGIO. Ci sono persone che non possiamo più catalogarli come colleghi che approfittano di momenti propizi per sfilare i portafogli dalle borse di lavoratrici impegnate ad onorare il quotidiano carico di lavoro. Veri e propri borseggiatori travestiti da postini che arrotondano lo stipendio all’interno del proprio ufficio protetti dal perimetro sacro e inviolabile del luogo di lavoro. Questi atti non possono essere metabolizzati con l’indifferenza ne tanto meno giustificati da motivazioni quali necessità derivanti da fame o addirittura da afflizioni ludopatiche. Questi atti gravissimi vanno perseguiti a norma di legge e con tutti gli strumenti compresi quelli di video sorveglianza usati per la sicurezza dei luoghi di lavoro. Tutto questo per perseguire e prevenire atti che non solo danneggiano economicamente i colleghi ma che costringono poi gli stessi a dover rifare documenti essenziali per lavorare quali la patente o la carta d’identità. Non ci è dato sapere se il fenomeno del borseggio all’interno del posto di lavoro è un evento sporadico o una pratica diffusa perciò invitiamo tutti a segnalarci eventuali altri atti criminosi, cosi da poter quantificare e approfondire questo genere di reato. Nel contempo anche se riluttanti allertiamo tutti ad una maggiore vigilanza e ad una maggiore attenzione per i propri effetti personali evitando di lasciarli incustoditi, perciò…ATTENTI AI BORSEGGIATORI.
                                                                                                    La Redazione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.