Sulla Ipotesi di contratto rinnovato anticipatamente

Da qualche settimana girano insistenti voci che ipotizzano un anticipo da parte delle aziende dei rinnovi contrattuali a termine scadenti il 31 ottobre. Detto anticipo godrebbe delle regole ante “decreto Dignità” e potrebbe eludere la obbligatorietà della motivazione del suddetto rinnovo. Non crediamo in modo assoluto alla realizzazione di detta ipotesi, in quanto aprirebbe uno scenario legale a dir poco apocalittico. A suffragio aggiungiamo un articolo del Sole 24 ore di ieri 17 Ottobre. la Redazione.

View Fullscreen